GAM - Gruppo Archeologico Monteclarense
  RASSEGNA STAMPA
     
  Quotidiani, periodici, riviste  
       
  Atlante Bresciano Atlante Bresciano  
       
       
  BCCnotizie BCCnotizie  
       
       
  Bresciaoggi Bresciaoggi  
       
       
  Giornale di Brescia Giornale di Brescia  
       
       
  Gli speciali di Portobello Gli speciali di Portobello  
       
       
  Il Gazzettino Il Gazzettino  
       
       
  La Vita Monteclarense La Vita Monteclarense  
       
       
  L'Eco della Bassa Bresciana L'Eco della Bassa Bresciana  
       
       
  Montichiari Week Montichiari Week  
       
       
  Paese Mio Paese Mio  
       
     
  Pubblicazioni scientifiche  
       
  Brixia sacra Brixia sacra  
       
       
  Civiltà Bresciana Civiltà Bresciana  
       
       
  Notiziario - Soprintendenza Notiziario - Soprintendenza  
       
       
  Tesi di Laurea Tesi di Laurea  
       
     
  Bibliografia  
       
  Bibliografia Bibliografia  
       
 
 MAPPA SITI ARCHEOLOGICI
       
  Rocca medioevale di Montichiari Rocca medioevale di Montichiari
L'analisi Archeologica della Soprintendenza della Lombardia L'esistenza di una fortificazione in Mo...
 
       
  IL PAST
  PAST - Palazzo dell’archeologia e della storia del territorio
 
PAST
Museo
Palazzo dell’Archeologia
e della Storia
del Territorio
Comune di Montichiari
 
 
 

Rassegna stampa

Notiziario - Soprintendenza

 - Notiziario - Soprintendenza

 
Montichiari, cascina Pulcagna
Resti di villa rustica romana.
(dis. P.Chiarini)
 
MAPPA SITI ARCHEOLOGICI
       
  Villa rurale romana di c.na Pulcagna - Vai alla scheda Villa rurale romana di c.na Pulcagna  
       
 
Anno 1990

MONTICHIARI (BS) - Cascina Pulcagna


Edificio di età romana

L'area archeologica è situata sulla riva destra del fiume Chiese, km 3 a N di Montichiari ed è stata individuata con indagini di superficie sistematiche nel settembre del 1990.
Un livellamento operato su questo appezzamento qualche anno addietro ha abbassato la quota del piano di campagna di m O,50.
Le ceramiche recuperate sono collocabili cronologicmente fra il II° ed il IV°sec. d.C.: si tratta di frammenti di ceramica comune grezza da fuoco, di anfore, di ceramica comune depurata anche decorata a pettine; sono state anche rinvenute tessere di mosaico, e frammenti di tegulae hamatae.
I sondaggi eseguiti hanno permesso di stabilire che si tratta dei resti di un edificio ad uso abitativo del periodo tardo imperiale che si estende per almeno mq 1500.
I pavimenti risultavano interamente asportati, mentre si conserva un battuto costituito da ciottoli ed embrici dove non è giunto il livellamento. In questo punto forse un'indagine archeologica più approfondita potrebbe dare risultati interessanti.
Le fondazioni dell'edificio sono realizzate in grossi ciottoli e più radi frammenti di coppi, embrici ed anfore, a secco nei corsi inferiori con malta nei superiori.
Paolo Chiarini

Lo scavo è stato eseguito dal Gruppo Archeologico Monteclarense con la guida della Soprintendenza Archeologica


torna indietro
 
 
       
  Home | Gam | Contatti | Soprintendenza | Campi di scavo
Mappa siti archeologici | Età Archeologiche | News

GAM - Gruppo Archeologico Monteclarense - Via XXV Aprile, 40 25018 - Montichiari (Bs)
Per contattarci clicca qui | Web credits | Copyrights | Mappa del sito
XHTML CSS