GAM - Gruppo Archeologico Monteclarense
  MAPPA SITI   ARCHEOLOGICI
       
  Lo schema dei siti Archeologici  
    Scopri tutti i siti archeologici
che il GAM ha negli anni realizzato...
 
 
 IN EVIDENZA
       
    Dal 20 giugno 2009  
  I longobardi nel Bresciano I longobardi nel Bresciano
La mostra dei Longobardi è ospitata nel P.A.S.T. - Palazzo dell'archeologia e della s...
 
       
 MAPPA SITI ARCHEOLOGICI
       
  Rocca medioevale di Montichiari Rocca medioevale di Montichiari
L'analisi Archeologica della Soprintendenza della Lombardia L'esistenza di una fortificazione in Mo...
 
       
  IL PAST
  PAST - Palazzo dell’archeologia e della storia del territorio
 
PAST
Museo
Palazzo dell’Archeologia
e della Storia
del Territorio
Comune di Montichiari
 
 
 

Mappa siti archeologici

 

Necropoli Altomedioevale Fontanelle/S.Giorgio

 
  Sigla sito   95MOFO
       
  Denominazione   Necropoli Altomedioevale Fontanelle/S.Giorgio
       
  Anno ritrovamento   1995
       
  Anno intervento   1995
       
  Luogo   Fontanelle
       
  Località   Monte S.Giorgio
       
  Comune   Montichiari (BS)
       
  Macro età   Medioevo
       
  Età archeologica   Età altomedioevale
       
  Periodo   longobardo, VII sec.d.C.
       
  Tipologia sito   necropoli
       
  Tipo struttura archeologica   sepolture
       
  Tipo reperto   --
       
  Materiale reperto   --

  PHOTOGALLERY
indietro
avanti
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

Foto aerea della loc. Fontanelle con in primo piano lo scavo della necropoli.
 RASSEGNA STAMPA
     
  Pubblicazioni scientifiche  
     
     
  Anni 1995-97  
MONTICHIARI (BS) - Località Fontanelle, monte S. Giorgio
 - Vai alla scheda MONTICHIARI (BS) - Località Fontanelle, monte S. Giorgio  
     
  Bibliografia  
     
     
  ANNO 1996  
GAM- "Relazione all'assemblea annuale dei soci", aut. P. C.  - Vai alla scheda GAM- "Relazione all'assemblea annuale dei soci", aut. P. C.  
     
  ANNO 1995  
GAM- "Relazione all'assemblea annuale dei soci", aut. P. C.  - Vai alla scheda GAM- "Relazione all'assemblea annuale dei soci", aut. P. C.  
 
LE CARATTERISTICHE DELLA NECROPOLI
A conclusione dello scavo, eseguito in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica, sono state portate alla luce undici sepolture poste in tripla fila, orientate secondo la direzione classica est-ovest e con l’inumato che guarda ad est.
La tipologia costruttiva presenta aspetti variegati: sepoltura in nuda terra (T9 e T11), sepoltura in nuda terra con cordolo superiore costituito da ciottoli di pezzatura medio-grossa (T3,T4 e T10), sepoltura in nuda terra con cordolo superiore costituito da ciottoli di pezzatura medio-grossa, fondo con embrici interi e sesquipedali appoggiati sull’argilla morenica (T6), sepoltura a cassa con resti dei muretti perimetrali in grossi ciottoli legati con malta (T5), sepoltura a cassa con muretti perimetrali in rotture di laterizio legate con malta e fondo in embrici interi poggianti su letto di malta (T7), muretti perimetrali della cassa in ciottoli e rotture di laterizio legate con argilla e fondo in nuda terra (T1,T2 e T8).
E’ da presumere che in origine quasi tutte le tombe fossero dotate di copertura ma solo la T1 e T2 conservavano una chiusura superiore a doppia falda (cappuccina) costituita da sesquipedali, alcuni dotati di incastro e altri di smusso per  l’appoggio in sommità; la T6,T7,T8 e T9 apparivano ormai pesantemente o totalmente compromesse dai lavori agricoli nella parte medio-alta.
I corredi presenti nella T5 ( lama di coltello) e nella T10 ( frammenti di pettine in osso con borchie in bronzo) sono caratteristici delle sepolture barbariche e quindi Longobarde.
Gli oggetti personali sono presenti in poco meno del 20% della popolazione della necropoli, percentuale consueta nei sepolcreti del VII°-VIII° sec.  allorquando i Longobardi si convertono al Cristianesimo ed assorbono via via la cultura autoctona di origine Romana.
Di rilievo sono alcuni sesquipedali di copertura della T2 sui quali appaiono scritte in caratteri dell'alfabeto greco ed alcuni disegni dall’andamento sinuoso e motivo ricorrente, impressi a fresco con le dita o con una stecca.
(P.C.)
   

 
   
torna indietro
 
 
       
  Home | Gam | Contatti | Soprintendenza | Campi di scavo
Mappa siti archeologici | Età Archeologiche | News

GAM - Gruppo Archeologico Monteclarense - Via XXV Aprile, 40 25018 - Montichiari (Bs)
Per contattarci clicca qui | Web credits | Copyrights | Mappa del sito
XHTML CSS